Cinematica #2: Chiara Gambuto x Verdena x Contro la ragione

Spesso nelle foto, se guardi bene, puoi ascoltarci una canzone. Spesso nelle canzoni, se ascolti bene, puoi vederci un videoclip. Spesso però le foto e le canzoni non lo sanno, non si conoscono reciprocamente; serve qualcuno che presenti le une alle altre, o viceversa. Così, galeotta fu Cinematica.

10698590_10204913242573133_3597008700375022324_nCHIARA GAMBUTO è una fotografa classe 1991 che vive poco fuori Milano. Scatta fin da adolescente, ed è proprio l’adolescenza – intesa come luogo fatto di camerette color pastello ed emozioni radicali con cui imparare a fare i conti – il principale mondo della sua fotografia. Atmosfere sognanti, dettagli delicati, sguardi imbronciati: solo alcuni dei principali soggetti di Chiara, che si è anche cimentata come regista di videoclip per Maria Antonietta. Per questa Cinematica #2 porta un set di foto scattato durante la scorsa estate, ispirato a Cecilia Lisbon, la minore delle sorelle raccontate da Sofia Coppola (una delle sue maggiori fonti di ispirazione) nel suo meraviglioso film Il Giardino Delle Vergini Suicide (colonna sonora degli Air).

4eccf3b0d73a7VERDENA, oltre ad essere uno dei gruppi preferiti di Chiara Gambuto, sono “la rock band italiana contemporanea più importante” (op. cit.).  Dopo vent’anni di attività – si sono formati ad Albino, ai piedi delle montagne nel bergamasco più verace, nel 1995 – sono ancora oggi capaci di stupire, evolversi e scrivere canzoni meravigliose. Hanno iniziato con il mito dei Nirvana, sono diventati la migliore incarnazione grunge italiana, hanno virato poi sulla psichedelia e sullo stoner, per arrivare infine a sintetizzare in maniera originalissima gli anni sessanta dei Beatles e dei Beach Boys di “Pet Sounds”. Sono forse gli unici al mondo a fare sembrare i pedalini fuzz un dono degli angeli. Scrivono e registrano tutto da soli, in quello che una volta era un pollaio ed oggi è un studio di registrazione vero e proprio. Attualmente stanno portando in giro, con successo enorme, il loro ultimo disco “Endkadenz Vol. 1”

verdena_endkadenz“Contro la ragione” sarà, con molte probabilità, il prossimo singolo di “Endkadenz Vol. 1”, sesto album studio dei Verdena, uscito il 27 gennaio 2015, il cui secondo volume previsto per maggio è in realtà stato posticipato a settembre. E’ una canzone basata su una figura di pianoforte positiva e ariosa, tropicale nell’arrangiamento con fiati e congas. Il testo come sempre è sintetico come un acido: immagini solo apparentemente non sense. Alberto canta “Nei sogni andremo dove non sai” e Chiara Gambuto lo segue a ruota: “Ho messe le foto in un ordine tale che potrebbe sembrare che lei (modella) stia sognando”, dice: “la canzone mi fa pensare all’arancione, filtri caldi, quindi all’estate, a un viaggio, al vento tra i capelli, la spensieratezza”. Contro la ragione.

Non mi serve
ma se sogno un film
ci resto, ci resto

ISTRUZIONI PER L’USO

1. Leva la polvere dallo schermo

2. Attiva gli speaker, meglio se casse per bene

3. Premi play sulla canzone

4. Metti la gallery a tutto schermo

5. Ascolta la musica e guarda le foto assieme, come fossero un videoclip; anzi, un fotoclip

Submit a comment